L’angolo della Poesia

Napoli ieri oggi e domani

COME VENNE AL MONDO IL MAL DI DENTI

Dopo che Iddio ebbe creato il cielo,

Il cielo creò la terra;

La terra creò i fiumi;

I fiumi crearono i fossi;

I fossi crearono il fango;

Il fango creò il verme.

Ma il verme non aveva nulla da mangiare.

Andò dunque dal dio della giustizia

E pianse, e pianse;

E al cospetto del dio della saggezza, Ea,

Versò fiumi di lacrime.

Che cosa mi darai da mangiare? – gridò.

Che cosa mi darai da bere?

Io ti darò fichi maturi, – rispose il dio della
giustizia,

Io ti darò albcocche.

A che mi varranno i fichi maturi? – gridò il verme;

A che mi serviranno le albicocche?

Toglimi invece dal fango

E mettimi tra i denti dell’uomo,

Dammi un posto tra le sue mascelle

Perché io possa bere il sangue dai suoi denti

E nutrirmi delle radici delle sue mascelle!

Benissimo…

View original post 57 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.