Arte – Cultura – Tradizioni

Napoli ieri oggi e domani

Fujenti e
battienti sulle strade della fede antica – 1

Per mesi ad Acerra, ad Afragola e in tutti i centri
della fascia pedemontana del Vesuvio, comprese certe zone di Napoli, ci si
prepara alla Festa della Madonna dell’Arco, le danno vita i fujenti, gli
appassionati pellegrini devoti alla Madonna, così chiamati per la corsa rituale
in cui si lanciano battendo a ritmo i piedi nudi. La cerimonia, che si svolge
il Lunedì in albis, costituisce una delle manifestazioni più popolari
dell’intera Campania. Enorme è l’afflusso di pubblico: tra i fujenti veri e
propri e i loro sostenitori, partecipano alla festa molte decine di migliaia di
persone, quasi tutte provenienti dalla provincia di Napoli.

Il pellegrinaggio al Santuario della Madonna
dell’Arco, di cui il rito dei fujenti rappresenta il fenomeno centrale e più
caratteristico, ha origine nei primi anni del Cinquecento, mentre la leggenda
di fondazione risale alla metà del…

View original post 807 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.