Monumenti di Napoli

Napoli ieri oggi e domani

Castel
Capuano

Via Concezio
Muzy e Piazza Enrico de Nicola

Di epoca normanna, il castello fu edificato nel 1165,
nell’area nord orientale della città, in posizione strategica per il controllo
delle comunicazioni con l’entroterra.

La zona insalubre per la presenza di una vasta palude,
era infestata da insetti.

In una finestra del castello dimorava, secondo la
leggenda medievale, la mosca d’oro forgiata dal poeta-mago Virgilio per tenere
lontano da Napoli tutte le mosche.

Successivamente, quando il talismano perse i suoi
poteri, a difendere la città dallo stesso pericolo subentrò la Madonna: Santa
Maria di Costantinopoli, detta anche “delle mosche”, titolare di numerose
chiese e cappelle, sempre collocate ai margini della città.

L’aspetto originario del castello è stato del tutto
stravolto dai numerosi rifacimenti; ampliato da Federico II di Svevia, divenne
poi la residenza dei sovrani angioini e, con la dinastia aragonese, di Alfonso
duca di Calabria; inserito nel perimetro urbano…

View original post 134 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.