Domenica 21 aprile 2019

Pasqua di Resurrazione

Augurie a tutte quante, spiciarménte a chi vi è più caro.

Questa festa, come stabilito dal Concilio di Nicea, viene celebrata nella domenica che segue il primo plenilunio successivo al 24 Marzo.

Quaranta giorni prima della Pasqua inizia la Quaresima il cui ultimo venerdì è dedicato alla commemorazione della passione di Cristo (venerdì santo) mentre nel giovedì che immediatamente precede si fa lo “struscio” e si visitano gli impropriamente detti “Sepolcri”.

  • Lunnerì ‘nguì, ‘nguì,
  • Marterì pure accussì,
  • Miercurì, ‘a merculèlla,
  • Gioverì chesta e chella,
  • Viernarì se canta ‘o passio,
  • Sabbato se scioglie ‘a Gloria,
  • Dummeneca ‘o magnatorio,
  • Lunnerì ‘o cacatorio!
  • Avite fatto l’appìcceco ‘e Pasca!
  • Dicètte ‘o prevete: Comme cucòzza ‘ntrona Pasca nun vène pe’ mmò.
  • Doppo Pasca, vièneme pesca!
  • E’ festa cu’ ‘o tòtaro!
  • Tenè ‘ncànna comm’a ll’uovo ‘e Pasca.

(aspettare il momento propizio per ricambiare una cattiva azione, per vendicarsi)

  • Vruòccole, zuòccole e prericatùre doppo Pasca nun vàleno cchiù.

Il sole sorge alle 6:10 e tramonta alle 19:48

La luna cala alle 6:10 e si eleva alle 21:17

Sant’Anselmo d’Aosta vescovo

Augùrie a tutti gli Anzèrmo

Il nome Anselmo deriva dal germanico ans-helm e significa elmo di Dio.

  • A chillo lle pròre ‘a capa!
  • Avìmmo avuto ‘a capa rotta e ‘a zella spaccata!
  • Dicètte ‘a vipera a ‘o vòje: Tu me può scamazzà ‘a capa ma sempe curnùto sì!
  • ‘Ncasà ‘o cappiello ‘ncapo a uno.

(approfittare di una persona e sottometterlo alla propria volontà)

  • Quanno penzo à capa ‘e ll’ate, ‘a capa mia m’ ‘a ‘ncartarrìa!

(quando penso come ragionano gli altri, mi verrebbe voglia di mettere della carta attorno alla mia testa per ripararla e conservarla meglio).

Il 21 aprile 1850 nasce il poeta Pasquale Cinquegrana.

Il 21 aprile 1992 muore il poeta Salvatore Cerino.

Il 21 aprile 1994 per l’intensificarsi dei validi lavori per il G7 vengono istituite le zone verdi con divieto di sosta dalle 7 alle 10 di ogni giorno.

Il proverbio del giorno: la verdura è una pietanza che vuol olio in abbondanza.

Una risposta a "Domenica 21 aprile 2019"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.