L’angolo della Poesia

Napoli ieri oggi e domani

E’ Pasqua

E’ Pasqua n’ata vota,

è festa, ma pe’ mme ca sto luntano

‘stu juorno, comme n’ato,

è triste e saie pecché;

Nun veco dint’ ‘a casa,

‘e cose ca se fanno ‘e juòrne ‘e feste.

Nisciùno cchiù me pensa,

nun manna nu saluto,

e io, sultanto io,

ca penzo a tutte quante;

almeno c’ ‘o penziero

m’ ‘e vveco attuorno e dico:

Bona Pasqua!

E l’eco dint’ ‘a stanza me risponne:

Bona Pasqua!

(Gennaro
Esposito)

View original post

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.