Arte – Cultura – Personaggi

Napoli ieri oggi e domani

Giacomo
Leopardi

La poetica e
la poesia: i “piccoli” idilli.

La prima stagione poetica leopardiana copre
all’incirca il periodo 1818-1823 e coincide, sul piano delle idee, con quello
che viene definito il pessimismo storico del Recanatese. Per comprendere questa
prima poesia leopardiana occorre dunque vedere quali fossero le concezioni
letterarie di Leopardi (poetica) all’epoca e in conseguenza del suo pessimismo
storico.

“Leggiadro tempo” scrive fin dal 1816, nella Lettera ai
compilatori della “Biblioteca Italiana”, “quando il poeta della natura, fresca
vergine intatta, vedendo tutto con gli occhi propri, non s’affannando a cercare
novità, ché tutto era nuovo, creando, senza pensarselo, le regole dell’arte,
con quella negligenza di cui ora con tutta la forza dell’ingegno e dello studio
appena si sa dare la sembianza, cantava cose divine ed eternamente durature”.
In altri termini, sembra a Leopardi che gli uomini, allontanandosi dalla
Natura, abbiano perduto non solo il piacere delle “illusioni” (pessimismo

View original post 435 altre parole

Una risposta a "Arte – Cultura – Personaggi"

  1. Pingback: Homepage

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...