Giardinaggio

Napoli ieri oggi e domani

L’orto

Rotazione
delle coltivazioni.

Coltivare per più anni i medesimi ortaggi sullo stesso
terreno, può condurre quest’ultimo a impoverirsi di alcuni fattori nutritivi e
a manifestare fenomeni di stanchezza e rigetto. Per di più parassiti e
infestanti troverebbero un ambiente favorevole al loro sviluppo, facilitati in
ciò da un habitat colturale immutato. Per tutti questi motivi, e altri che non
possiamo approfondire in questa sede, si impone una rotazione ragionata che
alterni gli ortaggi sul terreno secondo uno schema predeterminato. In
particolare si terrà presente che:

  • Esistono ortaggi con forti esigenze nutritive e altri
    meno voraci;
  • L’alternanza di piante appartenenti a famiglie diverse
    limitano in qualche modo il diffondersi di malattie e parassiti;
  • È conveniente alternare tra loro piante a diverso
    sviluppo vegetativo (piante da tubero, da bacche, da foglia ecc.).

Esempio di
rotazione quadriennale.

A scopo esemplificativo illustro come può essere
impostata una rotazione quadriennale, ovvero un avvicendamento di…

View original post 572 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.