Monumenti di Napoli

Napoli ieri oggi e domani

Museo Civico
Gaetano Filangieri

Via Duomo 288

Il palazzo Cuomo, che ospita il museo, fu costruito,
fra il 1464 e il 1490, per una ricca famiglia napoletana da artefici
fiorentini, con gusto schiettamente rinascimentale ben documentato dalle tre
facciate in bugnato (rustico al piano terra e liscio al piano superiore).

Proprio questo carattere suggerì, fra il 1881 e il
1882, di non sacrificare l’edificio all’allargamento della strada, e di
smontarlo, per rimontarlo venti metri più dietro.

Ancora nel 1882, il principe Gaetano Filangieri
organizzava qui la prima raccolta civica della città, poi donata al Comune.

Attualmente il museo ospita quel che resta, dopo i
danni bellici, del materiale originario e successivi depositi o donazioni:
armi, porcellane, costumi, monete, dipinti del Seicento e Settecento
napoletano, veneto ed emiliano, oltre a due tele di Jusepe de Ribera.

Lo spazio è suddiviso in due sale accoglienti,
arredate con mobili d’epoca e collegate da…

View original post 59 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.