Miti -Saghe e leggende

Napoli ieri oggi e domani

Mito Greco

Il mito è raccontato dal poeta Esiodo (secolo VIII-VII a.C.) nella Teogonia (Generazione degli dèi).

Nella mitologia greca i Titani erano esseri giganteschi, figli della terra e di Urano, il
Cielo stellato. Essi lottarono contro Zeus, il re degli dèi, e, sconfitti,
furono precipitati nel Tartaro, l’eterno regno della dannazione. L’unico
superstite dei Titani fu Prometeo che non aveva partecipato alla lotta.

I Cicopli erano giganti che avevano un solo occhio nel
mezzo della fronte.

Promèteo, gli
uomini e il fuoco

I primi uomini pallidi, smunti, con sul volto palese
il terrore e l’odio, trascinavano la loro misera esistenza di caverna in
caverna.

All’alba e al tramonto si aggiravano per le selve,
trasalendo ad ogni frusciare di cespuglio, scrutando cauti l’orlo dei dirupi.
Di notte e al meriggio si rintanavano negli angoli più bui delle loro
spelonche.

Oh, i disgraziati non sapevano quanto fosse serena la
luce del…

View original post 586 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.