L’angolo della Poesia

Napoli ieri oggi e domani

Sicondo canto
d’ ‘e faticatùre

Viva ll’Italia aunita luongo tutt’ ‘o stivale,

pure si ‘nce rifònne sulo ‘o Meridionale!

Ma nuje nun ‘nce tenimmo, ca simmo ggente ‘e core:

pure si ‘o Nord magna e ‘o Sud se nne more!

E forse è pure giusto ca, s’uno ha dda patì,

patìmmo nuje, c’ ‘a secule campammo già accussì.

‘Nce avimmo fatto ‘o callo a sti djùne ‘e panza

e avè sempe ‘o mmancante pe’ ddint’ ‘a sta valanza.

E nun fa manco niente si, a Milano e a Turino,

‘nce chiammano “africane, terrune, marucchine …”

pecchè l’Italia aunita è cosa troppo bella…

e ‘nce ne vale ‘a pena d’apprezzarce ‘a pella.

Evviva Galibbarde, c’ha fatto ‘sta bravura …

Pure si ‘nce ha rjalato chest’àta ‘nculatura!!!

E. Valentini

View original post

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.