Monumenti di Napoli

Cappella Pontano

Via tribunali

La piccola ed elegante costruzione rettangolare, che risale al 1492, è considerata uno dei più significativi monumenti rinascimentali dell’Italia meridionale.

A commissionarla, forse a fra’ Giocondo forse a Francesco Di Giorgio, fu Giovanni Pontano, celebre umanista e segretario di Alfonso d’Aragona. L’interno, restaurato alla fine del XVIII secolo, conserva un bel pavimento di piastrelle invetriate e, alle pareti, le epigrafi latine dettate dallo stesso Pontano.

Una risposta a "Monumenti di Napoli"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...