Monumenti di Napoli

Palazzo Spinelli di Laurino

Via Tribunali 362

Edificato nella prima metà del Cinquecento, il palazzo ha conservato nella facciata sulla strada i caratteri dell’originaria costruzione.

Profonde trasformazioni furono realizzate nella parte interna, nel corso del Settecento, per adeguare l’edificio alle mutate esigenze dei duchi di Laurino.

Gli ambienti di rappresentanza furono arretrati in un corpo di fabbrica creato ex novo, per sottrarli ai rumori provenienti dalla congestionata via Tribunali.

Alle richieste di comfort e tranquillità dei committenti, l’architetto Ferdinando Sanfelice, offrì felici soluzioni che aggiunsero fasto e decoro all’abitazione.

I due interventi di maggior rilievo sono il bel cortile ovale con arcate, letteralmente “incastrato” nello spazio quadrangolare di epoca cinquecentesca, e la scenografica scala aperta, nella quale con l’articolazione delle rampe, il Sanfelice seppe creare effetti illusionistici, volti a dilatare le dimensioni reali dello spazio disponibile.

Lo stesso risultato si riscontra nell’asse prospettico che dal portale, tramite una fuga di archi in successione, attraversa il cortile, e che si concludeva in origine in un giardino, oggi sostituito da un muro.

Una risposta a "Monumenti di Napoli"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.