La favola del giorno

Napoli ieri oggi e domani

Cenerentola

C’era una volta un gentiluomo che aveva sposato in
seconde nozze la donna più altezzosa e arrogante che mai si fosse vista. Ella
aveva due figlie del suo stesso carattere, che le rassomigliavano in ogni cosa.
Anche il marito aveva una figlia, ma di una dolcezza e una bontà da non farsene
un’idea: in questo aveva preso dalla mamma, ch’era stata la creatura più buona
del mondo.

Le nozze erano state appena celebrate che la matrigna
diede subito prova della sua cattiveria: non poteva sopportare tutte le buone
qualità della giovinetta, le quali, per contrasto, rendevano le sue figliole
ancora più antipatiche. Cominciò così ad addossarle le più umili faccende di
casa: era lei a lavare i piatti, a pulire le scale, a spazzare la camera della
signora e quelle delle signorine sue figlie; ella dormiva in una soffitta,
proprio sotto i tetti, su un vecchio pagliericcio, nel mentre…

View original post 414 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.