Monumenti di Napoli

Napoli ieri oggi e domani

Duomo

Via Duomo 147

Dedicato alla Vergine Assunta, il Duomo di Napoli fu
eretto alla fine del Duecento, per volontà di Carlo I d’Angiò, sull’area di una
antica basilica d’epoca costantiniana, inglobata nella nuova fabbrica e ridotta
a cappella laterale.

Nel corso dei secoli, i cambiamenti del gusto e i
danni causati da calamità naturali e vicende storiche hanno motivato continui
rifacimenti: oggi, il grande edificio gotico a tre navate con ampio transetto e
abside presenta una singolare commistione di stili.

Gli originari archi ogivali sono stati ricoperti da
decorazioni barocche e dorature ottocentesche; nel 1621 il soffitto a capriate
della navata centrale fu sostituito da quello a cassettoni di legno intagliato
e dorato che racchiude dipinti di pittori manieristi napoletani; anche l’abside
fu completamente trasformata in forme barocche nel Settecento.

Nel 1905 si è completato il rifacimento della
facciata, ricostruita da Errico Alvino in forme neogotiche, conservando gli
originali…

View original post 207 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.