L’angolo della Poesia – 2

Mamma – versione

Come sei vecchia, ho mamma, come sei vecchia:

hai fatto la testa bianca, e le rughe in faccia;

ti tremano queste mani e senza forza

mi stringono a malapena dentro queste braccia.

Vedendo i tuoi occhi mezzi chiusi

Quest’anima mia si sente dentro il fuoco;

Madonna mia! Mantienile accese

Queste lucine ancora un altro poco.

Vorrei sognare una notte che tu avessi

tutti i capelli neri e dondolandomi,

come un bambino mi faresti addormentare

cantandomi la ninna nanna.

Ah, se potessi dire: Fermati, tempo,

questo è l’amore mio, non me lo toccare,

quando è finito l’olio in questa lampada

io resto al buio e a che mi serve vivere!

Ah, se potessi dire: Fermati tempo!

Una risposta a "L’angolo della Poesia – 2"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...