L’orto – alcuni principi di difesa antiparassitaria.

Napoli ieri oggi e domani

Al pari degli altri vegetali, anche gli ortaggi vanno
soggetti ad attacchi di malattie e parassiti. Gli attacchi possono essere
portati da agenti fungini, e allora parleremo di malattie crittogamiche – ad esempio peronospora, oidio, botrite
ecc. – o da parassiti animali. Altri
fattori che possono danneggiare in modo consistente le piante sono i batteri e
i virus, artefici, quest’ultimi, delle pericolose virosi.

La difesa contro tutte queste calamità non è facile e
si articola primariamente su una serie di cautele preventive che mirano a
mantenere l’equilibrio dell’ecosistema, la cui alterazione è la causa
principale del diffondersi dei parassiti. In particolare avremo cura di preservare
siepi naturali e alberi che circondano il nostro orto per consentire un rifugio
a tutti quegli animali (insetti, rettili, uccelli ecc.) che svolgono una
positiva azione predatoria.

Sempre a questo scopo eviteremo l’impiego di
trattamenti tossici per non danneggiare la fauna utile. La concimazione
organica…

View original post 500 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.