Locali storici e tipici napoletani

Napoli ieri oggi e domani

Fiorentino

Calata
trinità Maggiore 36

Saggistica, narrativa, ma soprattutto arte,
architettura, antiquariato: dal 1937, tre piani di libri alternati a stampe e
gouaches e guardati a vista da uno splendido San Gennaro, la statua lignea
settecentesca che spunta dietro la cassa.

Merita senz’altro una visita il settore dei testi
antichi e rari: da una scala stretta che si snoda lungo una parete sulla quale
sono appese foto e caricature di ospiti illustri, si accede ai locali
sotterranei stracolmi di libri. Per orientarsi, si può consultare il catalogo
bibliografico edito semestralmente dalla libreria.

Di fronte all’entrata, infine, un ultimo vezzo: la
bancarella di libri scontati, a ribadire una passione che ha radici lontane.

View original post

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.