Curiosando qui e là

Alcuni consigli se volete farvi assumere

Controllate attentamente i vostri gesti durante il primo colloquio. Il modo di sedersi conta forse più del curriculum. Da non fare: braccia incrociate e caviglie attorcigliate.

I cacciatori di teste e i selezionatori del personale lo sanno bene: il primo giudizio sul candidato si forma ancor prima che questi apra bocca.

Già il modo di sedersi rivela, agli occhi esperti, la personalità dell’aspirante lavoratore. Lasciarsi scivolare sulla sedia con le braccia penzoloni e le gambe allungate può essere interpretato come mancanza di motivazione, o, peggio, arroganza e disprezzo.

Mai incrociare le braccia al petto: è il classico segnale di difesa e verrà interpretato come mancanza di apertura. E mai incrociare le caviglie alle gambe della sedia: di solito lo fa chi non riesce a dominare l’ansia.

Per non tradire una scarsa fiducia in se stessi, schiena dritta e niente talloni inchiodati al suolo (sembrerete più dinamici). Se non riuscite a sostenere lo sguardo dell’interlocutore, non abbassate gli occhi ma fissategli la bocca o il naso.

Una risposta a "Curiosando qui e là"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.