Locali storici e tipici napoletani

Ospedale delle Bambole

Via San Biagio dei Librai, 81

Luigi Grassi opera in camice bianco e, come un vero medico, è dotato di un ricettario dove si legge che in questo specialissimo ospedale si riparano bambole “parlanti e camminanti, meccaniche ed elettriche”, con un’attenzione particolare per quelle d’epoca, magari di pezza o addirittura di porcellana.

Non a caso la bottega è stracolma di teste, braccia e gambe di vecchie bambole pronte a dar nuova vita alle sorelle malmesse che qui trovano riparo e cure appropriate.

Ma don Luigi è anche un esperto di restauro e un artigiano creativo: fra le sue abili mani passano pastori settecenteschi e Pulcinella, busti in terracotta di Totò e maschere in cartapesta.

Attualmente l’Ospedale delle Bambole è gestito dalla figlia di don Luigi, che ne ha ereditato anche la bravura.

Una risposta a "Locali storici e tipici napoletani"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.