Affinità di coppia del segno dei Gemelli con gli altri segni – Capricorno

Gemelli-Capricorno

Lo seduce e lo spoglia

Che delizia la giovinetta figlia di Mercurio, che anche arrivata agli “anta” ti squadra con l’occhio ridente e fuggitivo di leopardiana memoria! Nemmeno un duro come il caprigno, parsimonioso alunno di Saturno sa resisterle… E le apre il cuore, nonché la borsa.

Quella di cui è fatto l’uomo del Capricorno è una pasta saturnina. E’ questa la ragione per cui lui, fin da ragazzino, ha sempre avuto l’aria del vecchietto. Di poche parole, assorto nei suoi pensieri e vincolato da ligia quanto sofferta sudditanza al saturnino imperativo del dovere.

Spesso ha anche visto sfumare l’occasione di concedersi quelle spensierate libertà che, invece, sembravano essere un diritto dei suoi coetanei. E questo gli è costato caro; tanto da lasciare in lui un sentimento, misto di rimpianto e invidia, per tutto quello che sa di giovane e spensierato. Cioè per l’aroma che la Gemelli sprizza da tutti i pori.

Da parte sua la Gemelli, ammalata cronica d’irrequietezza giovanile impregnata di effimero, prova d’istinto una sorta di timore reverenziale al cospetto della granitica solidità capricorniana. E magari, con tipica disinvoltura mercuriana, accarezza l’idea di riuscire ad approfittarne. Nel senso che, se riuscisse a sedurlo, lui sarebbe proprio l’uomo adatto per offrirle una serie di appigli di varia natura. Come la fermezza, la continuità e, ultima ma tutt’altro che trascurabile risorsa, un gruzzolo consistente cui lei potrebbe allegramente attingere, assecondando gli inesauribili ghiribizzi spenderecci cui va soggetta. Questo è un tasto delicato. Infatti la conquista del diritto di libero accesso alle riserve auree capricorniane costituisce un traguardo piuttosto arduo, che si raggiunge solo dopo aver superato una serie impegnativa di esami e prove di abilità.

Tanto per cominciare, non bisogna assolutamente farsi scoraggiare dal gelido distacco con cui il Capricorno fronteggia le insidie del fascino muliebre. Anzi, si deve trovare il modo di disarmarlo con astuzia, facendo affiorare in lui tenerezza e istinto protettivo.

Una tattica che di solito riesce bene alla mercuriana, costituzionalmente agile e sempre un po’ infantile. Che lo tenta, lo intenerisce e riesce quindi a proporsi come oggetto di desiderio. Così, siccome quando un Capricorno vuole qualcosa, prima o poi riesce ad ottenerla, va a finire che questi due, un giorno o l’altro, si mettono insieme davvero: se, quanto e come dura, dipende però dalla qualità dei loro rapporti intimi. Purtroppo, se negli oroscopi personali non esistono correzioni astrali tali da mitigare i seri rischi d’incompatibilità, le speranze di un lieto fine sono davvero pochine. C’è anzi il rischio che la storia continui in un clima ben poco romantico e che si concluda con la rottura.

La faccenda però, può andare in tutt’altro modo se succede che la Gemelli e il Capricorno abbiano dalla loro qualche propizia correzione astrale. Se, per esempio, lei è un po’ Toro e lui un po’ Sagittario, si può addirittura assistere al miracolo del Capricorno che, calato in un ruolo bonariamente protettivo, assume atteggiamenti da burbero benefico, disposto perfino a farsi abbindolare un po’ da chi gli dà in cambio la certezza di essere amato.

Mentre la Gemelli, diventata capace di giocare in modo del tutto consapevole con la propria femminilità, riesce a trovare il modo di abbandonarsi al Capricorno senza per questo mettere a repentaglio le sue sicurezze.

Così superato felicemente l’impasse di intime incompatibilità, anche tutto il resto si sistema come per incanto. E succede che il Capricorno guarisce dal vizio di cadere in quegli ostinati, tetri mutismi che mandano letteralmente in tilt la Gemelli. Infatti, rassicurato dalla certezza di essere amato e desiderato senza riserve, si rilassa, fa affiorare i suoi lati migliori e può arrivare addirittura a rivoluzionare l’abituale, avaruccio rapporto che di solito intrattiene col denaro. E inaugurare così un nuovo corso, mostrandosi prodigiosamente incline alle spese voluttuarie e indulgente verso le frenesie spenderecce della Gemelli: al massimo, nel controllare i conti, emette qualche inoffensivo brontolio, che non spaventa nessuno perché tradisce la compiaciuta tenerezza con cui guarda la sua Gemelli, eccitata come una bambina dai doni con cui lui le permette sempre di giocare.

E un Capricorno in simile stato di grazia può anche rappresentare l’ideale per la mercuriana.

Una risposta a "Affinità di coppia del segno dei Gemelli con gli altri segni – Capricorno"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.