Affinità di coppia del segno dei Gemelli con gli altri segni – Acquario

Gemelli-Acquario

Fatti bello o sparisci

Per piacere all’esigente figlia di Mercurio, un uomo deve essere molto stimolante, sia sul piano intellettuale sia su quello fisico. Quindi un originale, ironico e gradevole nato nell’undicesimo segno ha buone probabilità di conquistarla e di tenersela per sempre.

Coniugato dai nati nei segni d’Aria, l’amore è un’esperienza molto particolare. Qualcosa di rarefatto. Indefinibile e delicato. E, proprio per questo, ha bisogno di un lungo periodo d’incubazione per attecchire e svilupparsi. Se poi i protagonisti sono una Gemelli e un Acquario, questo amore all’inizio comincia a vivere quasi all’insaputa degli stessi interessati. Perché nasce dall’amicizia, dal gioco, dal dialogo. Non dal colpo di fulmine.

Infatti lei, che pure è personaggio da indulgere volentieri alle schermaglie allusive, non è portata a spingere il gioco fino alla fase della seduzione vera e propria. Un po’ perché, in fondo, è timida e un po’ perché bisogna riconoscerlo, i suoi sensi non sono particolarmente prepotenti. O, meglio, non sempre lo sono. E il sesso comincia a interessarla sul serio solo quando è sicura d’aver trovato un uomo capace di dominarla sul piano dell’intelligenza. Però non basta ancora: lui deve anche piacerle molto fisicamente. Perché altrimenti, il famigerato distacco critico gemelliano prende il sopravvento e allora addio: se, infatti, la mercuriana non si sente stuzzicata contemporaneamente sul piano estetico e su quello intellettuale, risolve il dilemma imprimendo al corpo e alla mente via indipendenti e parallele. Colpa del dualismo congenito. Che, finché non trova agenti esterni, unificanti e catalizzatori, riesce a barcamenarsi con agilità, destrezza ma altrettanta insoddisfazione nei precari equilibri del flirt.

Però, per fortuna, l’anima gemelliana continua a coltivare la speranza di conquistare, prima o poi, una certa stabilità. E mantiene viva una disponibilità a cambiare rotta che sopravvive a dispetto di qualsiasi pratica di sdoppiamento provocata da… circostanze avverse. Ma deve trovare un tipo giusto. Cioè che non abbia l’aria tutta sesso e aggressività o tutta concretezza.

No, lei si fa addomesticare volentieri solo da chi, invece d’aspettarla al varco con richieste ingorde o censure barbose, dimostra di saper apprezzare il fascino del relativo e dell’inafferrabile. Un tipo come l’Acquario, insomma.

Quando la Gemelli ne incontra uno, e le capita anche di trovarlo carino, ha praticamente acciuffato la fortuna. All’inizio il loro rapporto non è altro che una lieve amicizia alimentata dalla comune vivacità intellettuale. Quasi un gioco che alterna volentieri il paradosso (acquariano) al virtuosismo verbale (gemelliano), che ricorre alla parola per creare una sempre più profonda intimità di sentimenti. E sconfina pian piano verso l’amore.

Ma, creature astratte, la Gemelli e l’Acquario prendono coscienza a poco a poco di questa evoluzione: lei fa la gnorri perché dei sentimenti esclusivi ha sempre un po’ paura e lui, prima di decidersi, ha bisogno di meditare a lungo come tutti i nati nei segni fissi (Toro, Leone, Scorpione). Ma un bel giorno lui rompe gli indugi e le propone un incontro a due.

No, non fraintendiamo. Non è che lui la inviti nel ristorante tutto luci soffuse e atmosfera complice, con mazzolino di fiori finale. Sarebbe troppo da ridere. Molto meglio, invece, proporle un cinema o un teatro. Così poi avranno molto da dirsi e lui la inviterà a casa sua.

Quando si giunge a questo punto, di solito, nasce un rapporto sentimentale profondo e duraturo. Perché la Gemelli e l’Acquario riescono, per lo più, a instaurare fra loro un legame molto intenso anche sul piano sessuale. In questo senso, la loro duttile curiosità si rivela una piacevole risorsa: pur senza compiacimenti morbosi, infatti suggerisce loro di percorrere, con disinvoltura e di comune accordo, gli stimolanti itinerari dell’inconsueto e, perché no, di fare anche qualche ironica ma ricorrente scorreria nella trasgressione.

A legarli sempre più ci sono altri fattori importanti. Perché lei ha bisogno di un uomo deciso e capace di proporsi anche come un saldo punto di riferimento. E l’Acquario, che quando ci si mette sa anche essere molto ostinato e possessivo, è proprio l’uomo che ci vuole per l’irrequieta Gemelli.

Mentre lui, che cerca una donna disponibile ma non asfissiante, ha ottime possibilità di trovare nella mercuriana la partner davvero ideale.

Una risposta a "Affinità di coppia del segno dei Gemelli con gli altri segni – Acquario"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.