La Festa del 4 Luglio negli Stati Uniti d’America

Il 4 luglio gli Stati Uniti d’America festeggiano la loro indipendenza. Ma come nasce tutto ciò.

La colonizzazione inglese delle coste atlantiche del Nordamerica sorse per impulso di privati capitalisti o di profughi per motivi religiosi, anziché dal governo britannico che, dalla Restaurazione in poi, mirò a inquadrare le colonie in un organico sistema imperiale, basato sui principi mercantilistici e quindi sulla subordinazione degli interessi degli agricoltori americani a quelli industriali e commerciali degli inglesi.

Da ciò, il sorgere del malcontento delle colonie. Ogni attrito tra le colonie e la madrepatria passò, però in seconda linea dinnanzi alla necessità comune di combattere contro la Francia.

Scomparso il pericolo francese (pace di Parigi, 1763). Iniziarono nuovi motivi di dissenso soprattutto a causa dei nuovi provvedimenti finanziari che sollevarono una grave questione di principio. La situazione precipitò allorché il governo inglese impose (1773) una tassa sul tè, la cui importazione in America venne affidata alla Compagnia delle Indie per favorire questo potente gruppo capitalistico: la prima nave che si presentò nel porto di Boston venne allora assalita e il carico di tè rovesciato in mare.

Alla aperta ribellione di Boston seguì il 1° congresso di Filadelfia (1774) in cui i rappresentanti delle 13 colonie (New Hampshire, Massachusetts, Connecticut, Rhode Island, New York, New Jersey, Pennsylvania, Maryland, Virginia, Delaware, Carolina del Nord, Carolina del Sud, Georgia) elaborarono ed approvarono una dichiarazione che riaffermava i diritti e le libertà delle colonie.

Nonostante il tentativo pacificatore di B. Franklin, la politica autoritaria e personale di Giorgio III rese inevitabile lo scontro armato (Concord e Lexington, 1775).

Il Congresso riunitosi di nuovo a Filadelfia, costituito un esercito, ne affidò il comando a G. Washington; il 4 luglio del 1776 veniva approvata la Dichiarazione d’indipendenza, redatta da Thomas Jefferson, la quale affermava l’eguaglianza di tutti gli uomini e l’esistenza in loro di diritti innati e imprescrittibili come il diritto alla vita, alla libertà e alla “ricerca della felicità”, ribadendo il principio della sovranità popolare. E’ da questo momento che inizia la guerra vera e propria. Con il trattato di Parigi del 1783 la Confederazione degli Stati otteneva il riconoscimento della sua piena indipendenza e la sovranità su un territorio che si estendeva dall’Atlantico al Mississippi, fino al corso del Saint Croix e lungo una linea non ben definita a Sud dei Grandi Laghi.

2 risposte a "La Festa del 4 Luglio negli Stati Uniti d’America"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.