Monumenti di Napoli

Napoli ieri oggi e domani

In visita
alla città – itinerario n. 5

L’itinerario di oggi attraversa ambienti urbani molto
vari, nati o modificati in tempi diversi.

Si comincia da piazza Matteotti, nel cuore del rione
ristrutturato dal regime fascista e si prosegue dentro l’espansione medievale
del centro antico.

Poi, per via Mezzocannone, si arriva fino al corso
Umberto – l’arteria centrale del risanamento ottocentesco – e si finisce
all’incrocio fra via Porta di Massa e via Marina, dove le opere di
trasformazione sono tuttora in corso.

Lo sventramento del rione San Giuseppe, con la
creazione di piazza Matteotti e la nuova sistemazione del largo della Carità,
fu avviato negli anni Trenta, sulla base di progetti concepiti nell’ambito
delle bonifiche ottocentesche.

Interrotti con la guerra, i lavori di nuova
costruzione furono completati negli anni Cinquanta, con volumi e altezze degni
della speculazione edilizia dell’epoca laurina.

Si scende la scalinata che costeggia l’edificio della
Posta per…

View original post 293 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.