Affinità di coppia del segno del Cancro con gli altri segni – Bilancia

Cancro-Bilancia

Mi piace peccare, e a te?

Seducente ma freddino, il pupillo di Venere concepisce l’amore come un rito raffinato, le cui regole sono incompatibili con l’eros anarchico, caldo e irrazionale dell’alunna della Luna. Si prevedono complicazioni.

In teoria la dolce, sensibile, tenera cancerina potrebbe essere la compagna ideale dell’uomo nato sotto il segno della Bilancia. Tant’è vero che entrambi credono fermamente nell’amore e nel matrimonio. Perché è risaputo che lei ha la vocazione materna e il mito della famiglia, mentre lui si sente una squilibrata “metà” finché non è riuscito a trovare la donna della sua vita. Cioè la donna capace di dargli quelle sicurezze e quelle conferme che sono la motivazione profonda di ogni amore bilancino. Dal canto suo, la donna nata nel quarto segno ha l’arte innata di far sentire il suo animo al centro dell’universo.

Ma la faccenda non è così semplice, perché nessuno dei due è un tipo facile.

Lei trasuda sensibilità, ma è anche tremendamente complicata. A volte contraddittoria. Come la Luna, governante del segno che cambia continuamente aspetto e rende cangiante i contorni delle cose. La cancerina passa dalla vitalità sorridente e contagiosa all’humour penetrante e pungente, alla lacrima facile. Cose che fanno tanta tenerezza al paterno Capricorno, ma sconcertano e disorientano l’uomo Bilancia. Che, già per conto suo, non è un campione di stabilità e, appena sente aria di crisi intorno a sé, si fa ghermire dall’ansia. E, per evitare di cadere in crisi anche lui, si defila. Oppure ricorre all’arma della razionalità, che usa con la maestria di un esperto spadaccino: soppesa tutti gli aspetti del problema, li confronta, li colloca vorticosamente per sferrare all’improvviso una precisa stoccata saturnina (effetto di Saturno esaltato nel segno) che colpisce a fondo la cancerina.

E vero che lei potrebbe prendersi ampie rivincite nell’intimità. Perché, quando ha l’alibi dell’amore, si abbandona a un eros travolgente che può averla vinta anche sulla ritrosia del Bilancia. Se dipendesse da lui, l’amore si dovrebbe fare con la rarefatta compostezza con cui si ballava il minuetto. Naturalmente con un corredo d’adeguate coreografie di coltri e oggetti preziosi. Ma in fondo non è un iceberg e la calda femminilità cancerina riesce a scioglierlo abbastanza in fretta. Però lui non sempre sa essergliene grato. Quando ha ripreso il controllo razionale, può incolparla di averlo indotto a commettere gravi trasgressioni a quella perfezione formale che è il suo credo.

Ecco, il vero e spesso insormontabile scoglio di questa coppia nasce dal diverso modo d’intendere l’armonia formale. Ed è uno scoglio difficile da superare, perché crea una serie di divergenze che, se non costituiscono in sé un problema, alla lunga finiscono col saturare l’atmosfera di casa. Per esempio, come comincia la giornata tipo di una coppia Cancro-Bilancia? Lei, ancora mezza addormentata e in camicia da notte, si dirige in cucina per allestire un’abbondante e dolce colazione; lui invece scivola in bagno da cui esce lavato, profumato, vestito e pettinato di tutto punto. E, appena mette il naso in cucina, inorridisce al cospetto di lei che, per non essere traumatizzata da un risveglio troppo brusco, ha evitato accuratamente prematuri contatti con acqua, sapone, pettine e profumi. E per di più non si è data neppure la briga di apparecchiare la tavola e si è limitata a disporre alla rinfusa posate, piatti, scodelle e ogni ben di Dio.

In circostanze simili, niente di più facile che lui dichiari di non aver voglia di fare colazione ed esca dignitosamente da casa. Un comportamento cui la Cancro reagisce molto male per due motivi. Perché l’intuizione non le permette d’ignorare il silenzioso e severo rimprovero e perché lui ha rifiutato le sue cure. Il che è ancora più grave.

In compenso il Bilancia non sopporta che lei in casa indossi vecchi straccetti. Soprattutto se, come spesso accade, la sua compagna è affetta da evidenti rotondità dovute alle gravidanze e a recidivi peccati di gola. Tutto considerato, forse sarebbe meglio che un rapporto di questo tipo non cominciasse neppure.

A meno che, anche in questo caso, non intervengano risolutive correzioni astrali: basterebbe, in fondo, che lei disponesse di una regale Venere nel vicino segno del Leone, per rintuzzare i rischi di disordinati eccessi lunari.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.