Monumenti di Napoli

Neapolis – La vita religiosa

piazza del Carmine dove oggi è festa per la Madonna del Carmelo con sullo sfondo la porta del Carmine oggi non più esistente e la Basilica ed il Campanile della Madonna del Carmine.

I culti principali erano quelli della madrepatria Cuma: in primo luogo Demetra, il cui tempio era nella parte più alta della città, la collina del Policlinico, come ha dimostrato la stipe votiva rinvenuta sotto il Convento di Sant’Aniello a Caponapoli, che presenta terrecotte databili dal V secolo a.C. all’età ellenistica, con una serie di bei busti della dea.

Erano venerati poi Apollo e i Dioscuri: il tempio intitolato a quest’ultimi, ricostruito in marmo nel I secolo d.C., prospettava sull’agorà. Parte della sua facciata, crollata parzialmente a causa dei terremoti del 1686-88, è tuttora visibile, con le sue due gigantesche colonne corinzie scanalate e l’alto podio in opera reticolata, incorporata nella Basilica di San Paolo Maggiore in piazza San Gaetano, lungo via Tribunali.

Sono attestati anche i culti di Dioniso Ebon, di Ercole, di Afrodite, di Atena Sicula, della sirena Partenope, del fiume Sebeto, degli eroi Phaleros ed Eumelos.

In età imperiale erano venerati alcune divinità egizie. Giove Dolicheno, Mitra. Mitrei furono adattati nelle terme di vico Carminiello ai Mannesi, dove è ancora visibile il rilievo di stucco con il Dio persiano che uccide il toro, e nella galleria stradale di Piedigrotta, la cosiddetta Crypta neapolitana, in cui fu rinvenuto un rilievo marmoreo del IV secolo d.C. con lo stesso soggetto, ora al Museo Archeologico Nazionale di Napoli, dedicato dal senatore Appius Claudius Tarronius Dexter. Continua.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.