Locali storici e tipici napoletani

Anna Maria Pondrano Altavilla

Via Benedetto Croce 12

Per arrivare nel laboratorio di ceramica di Anna Maria Pondrano bisogna salire al terzo piano con un vecchio ascensore in ferro e poi arrampicarsi per un’angusta scala a chiocciola: ci si ritrova così nelle soffitte di palazzo Filomarino, che affacciano su una terrazza stretta fra le chiese del centro antico, pieno di gerani, limoni e rose.

Fra pennelli, colla, boccette di colori in polvere, le signore che aderiscono al club della “Soffitta” modellano e dipingono terraglia bianca e creta, chiacchierando animatamente intorno a un tavolo lungo e stretto, dietro lo sguardo vigile della signora Pondrano, che ha insegnato loro un’arte antica.

Sotto un tetto adiacente, lo spazio espositivo che accoglie le creazioni di questa artista autodidatta: quadri a rilievo in ceramica smaltata, presepi in terracotta, sculture e oggetti di arredamento: pezzi unici lavorati con tecniche particolari e dagli effetti sorprendenti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.