Curiosando qui e là

A quando risale l’usanza di celebrare i matrimoni suonando la marcia nuziale?

La prima a scegliere la marcia nuziale, per le sue nozze con Guglielmo di Prussia nel 1858, fu la principessa Victoria, figlia della regina Vittoria d’Inghilterra.

Il brano è tratto dal Lohengrin di Richard Wagner, e sottolinea nell’opera il matrimonio tra Lohengrin ed Elsa di Bramante. L’opera era stata messa in scena per la prima volta nel 1850. La grande diffusione è però legata al fascino che il gusto europeo esercitava sulle classi agiate americane di fine ‘800: un diplomatico, di ritorno a New York dopo un viaggio in Europa, suggerì a un’ereditiera che stava per sposarsi di scegliere la musica di Wagner per il corteo d’ingresso.

Da allora ebbe inizio la fortuna del brano, che ora accompagna, in concorrenza con la marcia nuziale tratta dal Sogno di una notte di mezza estate di Felix Mendelsshon, i cortei matrimoniali in tutto il mondo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.