L’angolo della Poesia

Cunziglie a nu poeta

Amico Poeta,

ca cirche na rimma,

nun scrivere primma

d’averce penzato.

Ma piènzece buono,

nun fa’ fessarie

e mièttece ‘a rimma

ch’è bona azzeccata.

Sì ‘mpont’ a nu vierzo

Vuò scrivere “ammore”,

nun mettere “core”,

ca rimma nun fa,

ma miètte “dulore”

e vanne cuntento,

ca sulo dulore

n’ammore po’ ddà.

Si po’ vai truvanno

na rimma sicura

pe’ fa’ na bravura,

pe’ nun te sbaglià,

allora, si ‘o vierzo

fernesce cu’ “core”,

oppure cu’ “ammore”,

cu’ “gioia”, “carezza”,

cu’ “bene sincero”

o cu’ “tenerezza”,

cu’ “vase”, cu’ “abbracce”,

cu’ “fuoco”, cu’ “fiamma”,

tu… mièttece “Mamma”

e vanne cuntento,

ca sulo na mamma

sti ccose po’ ddà!

S. Tolino

15 risposte a "L’angolo della Poesia"

    1. Maria quello che dici è vero a volte si incappa in una mamma che esce fuori dai canoni in cui la natura la posta, però spesso non è colpa sua, ci sono tante cause che fanno comportare una mamma come non dovrebbe bisognerebbe conoscere i motivi per poter giudicare con obbiettività. se e ripeto se perché sono cose molto delicate e personali ed avventurarsi in questo è difficile campo mette a disagio, ma volevo esprimerti la mia solidarietà e la mia vicinanza se, di nuovo il se, il tuo rapporto con tua madre non è stato come doveva essere. ti auguro ogni bene. buona vita Maria.

      Piace a 1 persona

      1. Grazie! Per il discorso ed il pensiero. Ti dirò, sono davvero tante le mamme che non sono brave mamme, e non gliene faccio una colpa, in fondo, nessuno insegna il mestiere del genitore.

        "Mi piace"

      2. e sapessi quanto è difficile il mestiere di genitore, qualsiasi cosa fai è sbagliata, e quando i figli diventano appena adolescenti ai loro occhi il genitore diventa improvvisamente scemo e non capisce niente. però a parte questo il genitore sia mamma che papà devono essere sempre genitori. e per un genitore i figli sono la cosa al mondo più important

        Piace a 1 persona

      3. Maria dipende anche da che cosa non hanno avuto i genitori nella loro fanciullezza e quindi un genitore per considerarsi ai suoi stessi occhi un buon genitore cerca di non far mancare nulla ai figli e in special modo quello che non ha avuto lui.

        Piace a 1 persona

      4. hai perfettamente ragione è meglio la poesia anche perché, almeno per me questo discorso è stato a tentoni perché non son riuscito a capire il tuo pensiero a cosa si riferisce e ti chiedo scusa se sono stato importuno. ti auguro una bellissima serata.

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.