Monumenti di Napoli

Neapolis – Cenni di storia antica  – 11

La Campania “pusilla Roma” – 1

Anfiteatro Flavio di Pozzuoli – particolare

La Campania costituì quasi un’appendice di Roma. In primo luogo per la straordinaria fertilità del suo suolo di natura vulcanica, che poteva offrire fino a quattro raccolti l’anno, e che costituiva quindi una componente importante per l’approvvigionamento dell’Urbe, soprattutto per il grano e per il vino. La carenza, poi, di un porto sufficiente ad accogliere il sempre maggior volume di traffici e di commerci diretto verso Roma, proveniente da tutto il Mediterraneo, nonostante il potenziamento dello scalo di Ostia ad opera prima dell’imperatore Claudio e poi di Traiano, fece sì che terminale di gran parte di esso fossero Napoli e poi Pozzuoli. Quest’ultima città conobbe un rapidissimo sviluppo nel corso del II secolo d.C.: vi confluivano soprattutto le decime delle province e, in particolare, a partire dall’età augustea, vi approdava la grande flotta egiziana, con l’approvvigionamento granario per Roma, divenuta ormai un centro urbano di proporzioni gigantesche.

Napoli e Pozzuoli divennero, con Capua, importanti centri manifatturieri. I loro prodotti principali furono tessuti, profumi, ceramica prima a vernice nera e poi di colore rosso-arancio (la cosiddetta “sigillata italica”), vetro, oggetti e suppellettili metalliche, preziosi mobili, allume, coloranti, materiale edilizio e una creta bianca proveniente dalle colline di Agnano (i colli Leucogei), indispensabile per la preparazione di una pasta, per l’utilizzo della quale la colonia di Capua doveva corrispondere un canone annuo ai Napoletani. Continua domani.

resti di Villa Jovis a Capri

Una risposta a "Monumenti di Napoli"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.