Locali storici e tipici napoletani

Concetta Ferrigno

Via San Gregorio Armeno 54

I fiori fatti a mano hanno una lunga tradizione in città.

Già dalla fine del Seicento cera, seta e velluto erano i materiali usati per le decorazioni floreali delle sculture sacre.

Concetta Ferrigno, sordomuta, è l’ultima artigiana dei fiori di carta. Il suo “basso” si riconosce subito: all’ingresso, una cascata di rose, campanule, crisantemi, margherite fuori misura; subito dietro, la vecchia cucina a gas, la credenza e le foto di famiglia.

Qui donna Concetta ha casa e bottega e, sulle orme della nonna materna, crea fiori variopinti di ogni tipo con carta, forbici e colla.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.