Locali storici e tipici napoletani

Gay Odin

Via Toledo 427/428

A pochi metri da piazza Dante, il famoso negozio di cioccolato merita senz’altro una sosta.

Boiseries d’epoca e vetrine allestite con delizie d’ogni genere: nocciolati, “foreste”, ghiande, noci, wafer, tutto naturalmente a base di cacao, insieme a confetti o bacchette di liquirizia pura.

Grande vanto della casa sono i “nudi”, i cioccolatini senza carta stagnola fra i quali spicca un “Vesuvio” fuori misura ripieno di pasta al rhum, che apre la serie dedicata ai vulcani.

La storia comincia alla fine dell’Ottocento, con Isidoro Odin, pasticciere svizzero sbarcato a Napoli, e con un matrimonio, quello con Onorina Gay, da cui il nome della ditta.

Al primo negozio sorto nei pressi di Palazzo Reale, ne seguirono in poco tempo altri.

Oggi se ne contano ben sette, sparsi per la città, oltre alla fabbrica di via Vetriera, tutta da visitare.

4 risposte a "Locali storici e tipici napoletani"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.