La ricetta del giorno

Occhi di lupo al pesce azzurro

Ingredienti: occhi di lupo 400 gr, alici spinate 300 gr, tonno sott’olio 200 gr, pomodorini del Vesuvio 400 gr, cipolla, aglio, prezzemolo, basilico, finocchietto, olio extravergine d’oliva, sale, pepe.

Esecuzione: appassire un trito di aglio e cipolla in una padella con poco olio, aggiungere i pomodorini tagliati a spicchi, salare, pepare e cuocere la salsa a fuoco vivace.

Unire poi il tonno sgocciolato e sbriciolato, i semi di finocchio e un trito di prezzemolo e basilico. A parte in un’altra padella antiaderente con pochissimo olio saltare le alici pulite, diliscate e ridotte a filetti, spruzzarle appena con un po’ di sale e pepe e mescolarne la metà alla salsa preparata.

Lessare la pasta in abbondante acqua salata in ebollizione, scolarla al dente e condirla con la salsa di tonno e alici, passarla in un piatto da portata e guarnirla in superficie con le alici rimaste e altro prezzemolo e basilico tritati. Buon appetito.

2 risposte a "La ricetta del giorno"

    1. Buon giorno Alessia, gli occhi di lupo sono un tipo di pasta che è nata come pasta fresca, ma si trova anche secca, è tipo rigatoni come diametro ma è larga più o meno tre centimetri e la morte sua, cioè la sua massima aspirazione è: pasta e fagioli e cozze, perché le cozze ed i fagioli si vanno a nascondere dentro di lei e quindi quando la si mangia è un capolavoro di sapori e odori. spero di esserti stato utile e ti auguro una buona giornata.

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.