Monumenti di Napoli

Le Catacombe

Uno degli arcosoli delle Catacombe in cui è raffigurata la nobile famiglia di Teotecno

Impressionanti sono le catacombe napoletane, scavate nel solido tufo giallo della collina di Capodimonte.

Di tutte il complesso cimiteriale più famoso e più esteso è rappresentato dalla Catacomba di San Gennaro che conserva alcuni dei più antichi affreschi di soggetto cristiano: nella volta dell’atrio della catacomba superiore sono infatti visibili scene, databili forse alla prima metà del III secolo d.C., con Adamo ed Eva, Davide e Golia e la Costruzione della torre da parte delle Vergini (tratta quest’ultima da uno scritto in greco molto apprezzato presso la Chiesa di Napoli, il “Pastore” di Erma).

Gli ultimi scavi hanno permesso di comprendere lo sviluppo della catacomba: a partire dal vestibolo inferiore, in origine un ipogeo familiare con sarcofagi ricavati nel tufo, e decorati da motivi geometrici e da animali, si svilupparono, nella seconda metà del IV secolo, tre lunghe gallerie con sepolcri.

In un altro ipogeo affiancato al vestibolo inferiore, dove nel III secolo fu sepolto il venerato corpo del vescovo Agrippino, venne in seguito realizzata una basilica cimiteriale, con altare dotato di finestrella per contenere la salma e la retrostante sedia vescovile ricavata nel tufo.

Nel V secolo d.C., poi, fu traslato da Pozzuoli il corpo di San Gennaro, vescovo di Benevento, che fu sepolto in un altro ipogeo prossimo al vestibolo inferiore della catacomba, ma collegato alla galleria superiore da scale.

Al di sopra dell’ambiente di deposizione del santo fu realizzata una basilichetta scavata nel tufo, nella cui volta fu dipinto il catalogo dei primi vescovi della città, e nella cui abside si trovano le tombe, splendidamente decorate ad affresco e a mosaico, con i ritratti di alcuni vescovi napoletani e dell’esule ed energico vescovo di Cartagine Quodvultdeus. Continua domani.

Una risposta a "Monumenti di Napoli"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.