Monumenti di Napoli

La città nell’Alto Medioevo

Un altro particolare dei mosaici della Basilica del Salvatore dedicata poi a Santa Restituta.

Le “Diaconie” e le antiche cattedrali – 3

Tra il XII e il XIV secolo, come già è stato accennato, la chiesa fu poi inglobata nel Duomo, sul lato sinistro del quale si apre una cappella che mostra parte dell’antica struttura, caratterizzata da colonne corinzie di spoglio, e da cui si può anche accedere al già citato Battistero di San Giovanni in Fonte, a pianta centrale, fondato dal vescovo Severo nel V secolo e annesso fin dall’origine alla basilica paleocristiana.

Tra il V e VI secolo fu eretta poi, per volere del vescovo Stefano I, la cosiddetta Cattedrale Stefania, in onore di Cristo Salvatore, impostata secondo un impianto basilicale a tre navate divise da colonne. Un primo incendio ne distrusse l’abside, fatta ricostruire nel corso del VI secolo dal vescovo Giovanni II, che in tale occasione commissionò un grande mosaico raffigurante la Trasfigurazione di Cristo.

Verso la fine dell’VIII secolo, essendo stata completamente distrutta da un altro incendio, la chiesa dovette essere ricostruita e, nel corso del IX secolo, venne decorata con pitture parietali e arricchita da tredici arazzi fissati ai capitelli tra le colonne. L’edificio venne preceduto quindi da un quadriportico, al centro del quale fu collocato un cavallo di bronzo che, secondo un’antica leggenda, possedeva poteri taumaturgici nei riguardi dei cavalli malati. Quest’area porticata costituì il reale centro della vita civile della Napoli ducale, dove ebbero luogo molte assemblee a carattere politico e religioso. Continua domani.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.