Curiosando qui e là

Consigli su come sottolineare

Prima di leggere iniziate guardando immagini, figure, grafici e cartine. Poi leggete titoli, sottotitoli, didascalie, vocaboli in grassetto, capoversi.

Riuscite a fare uno schema? Quali sono le idee principali? Potete fare collegamenti con altre materie?

La pagina da studiare deve diventare una cosa tua, personale. Sottolineare è un’arte e serve a selezionare. Le prime volte evidenzierete l’85% della pagina. Ma così diventa di difficile rilettura.

Dovete sottolineare solo le cose importanti, quelle che vi consentono di fare uno schema mentale. Usate il righello e sottolineate solo lo stretto necessario: ad esempio soggetto e verbo della frase principale. Oppure le definizioni. A margine potete numerare le idee in sequenza, oppure creare gerarchie di importanza con gli asterischi. Tre asterischi (***) è importante da sapere. Due asterischi è abbastanza importante. Un altro simbolo, per esempio un # può segnalare un “chiodo fisso” dell’insegnante. E, per ripassare, rileggete solo le informazioni evidenziate.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.