Locali storici e tipici napoletani

Stampa et Ars

Via Santa Maria di Costantinopoli 102

La tipografia dei Raffone, stampatori della Real Casa borbonica, risale alla metà dell’Ottocento.

Le vedute di cui facevano incetta, i viaggiatori stranieri, le cartoline “musicali” dell’editore Bideri con i testi delle più famose canzoni napoletane, le tessere alimentari del periodo fascista, i proclami dell’esercito tedesco sono stati stampati qui.

Nell’immediato dopoguerra sarà il lungo sodalizio con Fernando Ciavatti, bozzettista di grido, a dare un forte impulso alla tipografia.

Etichette per valigia e depliant illustrati, nel promuovere le località turistiche più note della regione, segneranno una svolta nel campo dell’immagine pubblicitaria, rivoluzionando vecchi clichè.

Ancora oggi, non poche edizioni di pregio, stampate a piombo, portano il marchio dei Raffone.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.