L’ARTE DEI TAROCCHI – 4

Arcani Maggiori – 1

Le ventidue carte degli Arcani Maggiori rappresentano il percorso di una persona durante la sua vita. Gli Arcani Maggiori esprimono gli eventi più importanti o quelli legati all’evoluzione spirituale, mentre gli Arcani Minori forniscono i dettagli. Alcuni cartomanti usano solo gli Arcani Maggiori, ma sarebbe preferibile usare l’intero mazzo, poiché fornisce una visione più approfondita della situazione del consultante. In alcuni mazzi la carta della Forza e quella della Temperanza sono trasposte, ma ciò non cambia il significato.

0 IL MATTO

Il Matto (numericamente 0 oppure 22, perché equivale all’inizio di un ciclo e alla fine del ciclo precedente) si presenta come un uomo barbuto, con il capo coperto da un cappello a cinque punte (il cinque è il numero alchemico che simboleggia l’uomo). Il cappello corrisponde all’intelletto; il suo sviluppo esagerato segnala il genio e insieme la follia. Il bastone allude al viaggio, mentre il gatto, che gli morde la coscia destra, indica l’istinto vitale, che il Matto non sa incanalare nel senso giusto. Il Matto rappresenta colui che sta cominciando un viaggio e viene raffigurato sul ciglio di una rupe, come se si accingesse a camminare nello spazio. In altre parole, passeggia nell’ignoto. Appare ignaro del pericolo che gli si potrebbe presentare: invece di essere preoccupato dal fatto di stare sull’orlo di un precipizio, guarda fiducioso verso il futuro. Il Matto è la carta di un nuovo inizio o dei cambiamenti. Generalmente questa carta viene considerata positiva, ma nel caso sia circondata da carte che rappresentano qualche difficoltà significa avventatezza, imprudenza e inutile rischio.

1 IL BAGATTO

E’ giovane e benevolo. I colori della sua veste simboleggiano l’intelligenza, la vita spirituale e l’azione creatrice. Anche la forma del cappello, simbolo dell’infinito, accentua l’allusione all’intelligenza creatrice. Davanti a sé, sulla tavola, ha i simboli dei quattro elementi: Aria (il coltello), Acqua (la coppa), Fuoco (la bacchetta), Terra (le monete). Questa carta rappresenta nuove opportunità che permetteranno al consultante di dimostrare le proprie capacità. E’ il momento di dimenticare la falsa modestia e gettarsi in una nuova esperienza, in modo dinamico e con una precisa direzione, per trarre profitto dalle proprie intuizioni, immaginazione e abilità creative. Il Bagatto è di buon auspicio per le questioni finanziarie ed economiche in genere, segnala infatti che la persona otterrà ciò che desidera e avrà successo.

2 LA PAPESSA

Il manto che l’avvolge esprime la spiritualità; la tiara posta sul capo indica i tre livelli del suo regno: azione, vitalità e psichismo. La Papessa è la “Guardiana del Tempio” e rappresenta la Saggezza. E’ la protettrice per eccellenza, ma simboleggia anche i sogni, la conoscenza e le intuizioni. Se compare sul tavolo significa che il consultante imparerà presto una lezione nuova e acquisterà una nuova capacità d’intuito, purché vengano sempre usate saggezza e sapienza. La Papessa può rappresentare una persona che può essere d’aiuto al consultante.

In altri casi, questa carta suggerisce al consultante di fidarsi completamente del suo intuito e di agire secondo il suo istinto.

La Papessa può anche rappresentare un periodo dedicato allo studio o un momento in cui il consultante ha bisogno di imparare qualcosa dalle proprie esperienze di vita.

3 L’IMPERATRICE

E’ una giovane donna che rappresenta la conoscenza e l’intelligenza, associate all’energia giovanile. La corona identifica l’intelligenza, l’abito rosso l’energia. L’imperatrice è anche il simbolo della Grande Madre; è associata anche con l’abbondanza e la fertilità. Infatti quando compare suggerisce che il consultante si sta avviando verso una fase molto creativa e produttiva. Può significare la nascita di un bambino, oppure l’arrivo di un amico o parente. E’ una carta molto favorevole se appare quando il consultante ha appena iniziato una nuova storia d’amore o se ha deciso di sposarsi, poiché suggerisce una relazione felice e duratura. E’ favorevole anche nel caso in cui il consultante avesse deciso di cambiare casa, specie se la nuova abitazione si trova in campagna o possiede un giardino. L’Imperatrice è anche associata ai beni materiali e può indicare il momento giusto per investire in oggetti di valore.

4 L’IMPERATORE

E’ un uomo di età matura che simboleggia l’equilibrio tra l’azione e l’intelletto; in virtù di questo equilibrio l’Imperatore può reggere nelle sue mani lo scettro della giustizia con il quale governa e consiglia. Anche le gambe incrociate in un antico gesto magico di protezione lo difendono dalle interferenze negative. L’Imperatore è incorruttibile e giusto e continua l’opera della Papessa e dell’Imperatrice: prepara e costruisce l’avvenire. Questa carta può rappresentare una persona che possiede un grande potere, autorevole, decisa e ricca di esperienza. Se invece la carta rappresenta una situazione, significa che il consultante è pienamente in grado di governarla, grazie alla sua volontà e alla sua abilità logica ed analitica.

5 IL PAPA

 Rappresenta il potere spirituale che governa quello temporale. E’ una carta di grande potere e può rappresentare una persona, ma si riferisce più spesso a una situazione. Simboleggia l’antica conoscenza, la tradizione esoterica, la saggezza e la prudenza. Può rappresentare colui che dà buoni consigli. Se il consultante ha spesso problemi, questa carta gli suggerisce di cercare il consiglio di una persona fidata o di un amico dotato di profonda coscienza spirituale. Se la carta rappresenta una situazione significa che non si tratta di una situazione da prendere alla leggera, ma per la quale occorre fare le dovute verifiche. Non è il momento di agire d’impulso o di fare cose avventate o stravaganti, occorre invece dimostrare onestà, sensibilità e credibilità. Questa carta può inoltre simbolizzare il fatto che il consultante ha bisogno di dare nuovi e più profondi significati alla propria vita, deve quindi guardare dentro di sé per riscoprire i propri valori spirituali.

6 L’INNAMORATO (GLI AMANTI)

Questa carta rappresenta la scelta, raffigurata dalle due donne che attirano il giovane in direzioni diverse, ma significa anche l’intuizione sicura che consente di optare per il meglio. In senso negativo, segnala dispersione di forze, salute cagionevole, scarsa maturità, gelosia. Fondamentalmente si considerano due significati per questa carta. Il primo si collega alle faccende di cuore e indica un forte legame, come una profonda amicizia, un fidanzamento, una passione amorosa o un matrimonio. Se il consultante è reduce da una rottura con il suo partner, l’Innamorato indica la riconciliazione. Il secondo significato si collega alle scelte che il consultante deve fare: in genere deve prendere una decisione difficile che implica grossi sacrifici. Può trattarsi della scelta fra due lavori, uno che offre benefici finanziari e l’altro con maggiori soddisfazioni dal punto di vista creativo, o di una scelta tra comportamenti che seguono i bisogni spirituali e comportamenti che soddisfano quelli materiali.

7 IL CARRO

Rappresenta un uomo giovane, un condottiero, su un cocchio tirato da due cavalli (o da due sfingi come nei Tarocchi di Papus e di Wirth), uno bianco e uno nero. Le ruote del Carro alludono al dinamismo, alla rapidità, alla trasformazione. Il Carro ha molti significati, ma il più importante è quello della lotta e del trionfo. Lo scopo di questa lotta è positivo e il consultante potrà trarne un grande vantaggio, sia mentale che spirituale.

Questa carta può anche indicare che c’è bisogno di un periodo di prova per quanto riguarda una relazione sentimentale e qualche volta rappresenta anche una fase di difficoltà finanziarie, dalla quale il consultante sta cercando di emergere. In altri casi può segnalare guerra e incidenti.

Tuttavia, anche se negativa, questa carta lascia aperta la speranza al successo finale. Le carte che la circondano indicheranno la via da seguire per avere la conclusione migliore.

8 LA FORZA

E’ rappresentata da una donna che doma un leone. La forma del suo copricapo è il simbolo dell’infinito che allude all’eternità. Questo è uno degli Arcani che rappresentano le tre virtù: le altre due sono la Giustizia e la Temperanza. Quando compare, dice al consultante che egli possiede una forza maggiore di quanto non creda. Per chi pratica uno sport o per chi è molto atletico può voler significare che la forza e la resistenza fisica stanno migliorando.

E’ anche un’ottima carta per chi è appena uscito da una malattia o da una fase di depressione, poiché rappresenta la guarigione. Infine indica la resistenza mentale ed emotiva necessaria per affrontare pericoli imminenti, il coraggio, la determinazione e la forza morale che sottomette le passioni.

La sua influenza benefica può attenuare la negatività di una carta vicina.

9 L’EREMITA

Il nove, numero sacro, che in tutte le tradizioni indica il sapere iniziatico, contraddistingue questo vecchio, che al lume di una lanterna procede col bastone, insegna della sua iniziazione: per sottolinearlo, Wirth disegna un serpente vicino al bastone. E’ la carta della ricerca spirituale. Quando compare sul tavolo significa che il consultante ha bisogno di un periodo di meditazione per equilibrare le proprie energie sottili, oppure per riflettere sulle attività che dovrà svolgere. E’ una carta appropriata, specie se il consultante si sta chiedendo che tipo di cammino seguire, dal momento che vuole impiegare nel modo corretto i suoi giorni, non soltanto per proprio vantaggio, ma anche per il vantaggio dell’umanità intera. L’Arcano, che esce alla destra dell’Eremita, suggerisce l’oggetto della ricerca spirituale che il consultante deve compiere.

10 LA RUOTA DELLA FORTUNA

Questa carta ha subito nel tempo grandi trasformazioni grafiche. Nella figura tradizionale c’era, alla sommità della ruota, un re, mentre verso l’alto saliva un giovane e verso il basso scendeva un vecchio, a dimostrare la ciclicità dell’esistenza. Col tempo il disegno è profondamente cambiato, ma, in ogni caso, la ruota rappresenta l’eterno ritmo del divenire su cui si regge la vita del mondo. Questa è una delle carte più potenti: significa che grandi cambiamenti stanno per verificarsi e che il consultante sta per entrare in un nuovo ciclo della sua vita. Se fino a quel momento questa era stata difficile, cambierà in meglio. Il cambiamento avverrà a un livello profondo del consultante e sarà causato da un’altra persona o da un particolare evento.

11 LA GIUSTIZIA

E’ una donna matura, che la spada e la bilancia indicano come incorruttibile. Non vive nella sfera materiale: il manto blu simboleggia un livello più alto di conoscenza. Rappresenta insieme alle carte della Forza e della Temperanza, una delle tre virtù: è una carta molto favorevole, indica che il consultante è in una posizione ottimale per prendere la corretta decisione per un cambiamento o per risolvere un problema. Egli agirà con prudenza valutando accuratamente che cosa è giusto e cosa non lo è. Se il consultante si trova di fronte a questioni legali o burocratiche, questa carta suggerisce che presto si manifesteranno dei risvolti positivi. In molti casi la Giustizia appare quando il consultante ha bisogno di portare equilibrio nella sua vita. Può inoltre presupporre stipulazioni di contratti o matrimonio.

Continua – 4

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.