Astrologia L’ARTE DEI TAROCCHI – 5

Arcani Maggiori – 2

12 L’APPESO

E’ un giovane che penzola nel vuoto, appeso per il piede sinistro. Le braccia e il capo dell’uomo formano un triangolo sormontato dalla croce disegnata dalle gambe incrociate. L’impotenza fisica dell’Appeso si contrappone alla potenzialità della sua anima: nella figura di Wirth, da due sacche che tiene sotto le braccia piovono monete d’oro e d’argento, a rappresentare la ricchezza intellettuale e spirituale che l’Appeso nella sua saggezza non tiene per sé ma elargisce. L’Appeso ha due significati. Il primo indica che il consultante si trova in una specie di fase intermedia: deve aspettare il momento giusto per chiudere un capitolo della propria vita e aprirne uno nuovo; deve imparare ad avere pazienza e riflettere. Il secondo significato concerne la capacità di imparare a guardare le cose da una prospettiva diversa. Consiglia di fare più attenzione alla vita spirituale e abbandonare il forte attaccamento alle cose materiali.

13 LA MORTE

Detta anche “Arcano senza nome”, è la carta del destino. L’erba che rinasce attorno allo scheletro rappresenta però il trionfo della vita sulla morte. Questa carta simboleggia i grossi cambiamenti.

E’ la fine di un’era. Bisogna cercare opportunità che diano vita a un nuovo inizio, buttandosi in una nuova fase della vita, lasciando il passato alle spalle. Problemi come la fine di una relazione sentimentale o la perdita di un lavoro possono essere, all’inizio, cambiamenti difficili e dolorosi, tuttavia il consultante ne uscirà con facilità riuscendo a dare una svolta positiva alla sua vita.

La Morte viene anche collegata alla simbologia della Reincarnazione.

14 LA TEMPERANZA

E’ rappresentata da un angelo che travasa le energie vitali da un recipiente a un altro: il liquido che passa da un vaso all’altro rappresenta l’energia cosmica che viene distribuita a tutti gli esseri dell’Universo. Anche questa carta fa parte delle tre virtù presenti nei Tarocchi e possiede molti significati. Il primo è l’equilibrio fra sé stessi e il mondo circostante: il consultante deve ripensare al proprio passato per guardare con fiducia al futuro. Il secondo riguarda le capacità che il consultante possiede e deve usare per raggiungere i propri intenti. Il terzo riguarda l’aspetto finanziario, cui il consultante deve fare attenzione, specie se negli ultimi tempi ha avuto un po’ le “mani bucate”. Infine questa carta può fare riferimento anche alla salute: il consultante si deve guardar bene dal bere e mangiare troppo e deve cercare di fare una vita più salutare. In generale si tratta di una carta positiva che assicura l’imminente termine delle difficoltà.

15 IL DIAVOLO

Conserva nei Tarocchi il ricordo della sua origine divina, come indicano le ali, ma la sua attività è limitata al mondo materiale. Le corna indicano il potere ottenuto con astuzia e un’intelligenza profonda. I due diavoletti legati alla catena rappresentano la sessualità, una delle connotazioni più importanti di questo Arcano, sia in senso positivo (per la necessaria continuità della specie), sia in senso negativo (come schiavitù del piacere carnale). Questa carta rappresenta una persona soggiogata da qualcuno o da qualcosa: un’idea, una relazione, un lavoro; allude a una trappola per il consultante, che gli fa credere di non avere via d’uscita. In realtà egli deve fermarsi a osservare oggettivamente i fatti, smettere di incolpare gli altri della sua sfortuna e valutare correttamente tutto ciò che gli accade, altrimenti avrà come conseguenza gravi problemi psicologici ed emotivi. Talvolta indica una persona che sta tramando alle spalle del consultante. Infine, il Diavolo predice l’inizio di una relazione molto passionale.

16 LA TORRE

La Torre colpita dal fulmine ha un significato intrinseco di punizione. La folgore colpisce l’orgoglio e l’egoismo con un castigo severo: i due personaggi che cadono vengono puniti per la loro presunzione: l’uno, che conserva un po’ di spiritualità (l’azzurro dell’abito), potrà salvarsi, mentre l’altro, tutto teso al mondo materiale (l’abito rosso), riceve sul capo un mattone che lo stronca definitivamente. Cambiamenti sono all’orizzonte e sta per subentrare un evento drammatico che può riguardare una situazione oggettiva in cui si trova il consultante (una perdita affettiva o finanziaria) oppure solo le sue attitudini interiori; in quest’ultimo caso può riferirsi al fatto che dovrà riconoscere di aver sbagliato. Molte volte questa carta compare quando il consultante ha scoperto una verità traumatica su una persona che gli sta vicino. Se esce con la Morte e il Giudizio, il responso può essere guerra o pesanti difficoltà.

17 LE STELLE

La carta mostra una giovane donna nuda, simbolo di purezza e perfezione. Il ginocchio sinistro appoggiato a terra rivela il suo legame con la materialità, mentre la fanciulla sparge sulla terra i liquidi che sostengono la vita universale, contenuti nei due vasi. Si tratta di una delle carte più fortunate dei Tarocchi: è la carta dei desideri che avverte il consultante che un sogno sta per realizzarsi e che presto avrà una vita felice e appagata. Se negli ultimi tempi il consultante è stato malato, infelice o depresso, le Stelle lo avvertono che starà presto meglio. Nel caso in cui fosse preoccupato per un esame o per un colloquio di lavoro, le Stelle indicano una buona notizia. Questa carta può anche rappresentare le capacità artistiche e creative del consultante, che otterrà grandi soddisfazioni se saprà usarle nel modo giusto. Infine, rappresentano la buona riuscita di un nuovo rapporto sentimentale.

18 LA LUNA

E’ l’Arcano dell’istinto e della vitalità fisica. La Mitologia classica riconosceva la Luna come signora dei tre mondi: celeste, terreno e sotterraneo, e la collegava alle acque (rappresentata dal granchio) e alla fecondità. In Astrologia al Granchio corrisponde il segno lunare del Cancro. Le cose non sono come noi le vediamo: la Luna ci avverte di questa illusorietà. Anche se le cose ci possono sembrare normali all’apparenza, in realtà possono nascondere inganni, imbrogli ed equivoci. Forse qualcuno sta cercando di ingannare il consultante oppure sta cercando di portarlo sulla strada sbagliata. In alternativa la carta può indicare che il consultante è vittima di una profonda paura che gli impedisce di aprirsi agli altri o che tiene bloccate tutte le sue potenzialità creative. In altri casi questa carta può preannunciare scambi materiali e commerciali o la nascita di un bambino.

19 IL SOLE

L’oro dei raggi solari e delle fiammelle che piovono dall’alto è l’oro dei filosofi ermetici, la ricchezza interiore che si estrinseca nell’amore per tutti gli esseri. In generale indica fratellanza, serenità, affetto, magnanimità, matrimonio felice, talento artistico, gloria e successo; quando è negativo suggerisce vanità, orgoglio e mania di grandezza. Il Sole è una delle carte più fortunate dei Tarocchi; avverte il consultante che la felicità e la gioia stanno entrando nella sua vita e che questo si può riferire a qualcosa che egli già conosce oppure a qualcosa di inaspettato. In entrambi i casi, questa carta indica che la sua vita migliorerà. Se il consultante sta vivendo un periodo di crisi economica, il Sole lo rassicura che ben presto ci saranno dei cambiamenti favorevoli, nuove speranze e una ragione in più per vivere. Nel caso di una nuova relazione sentimentale, il Sole indica la buona riuscita del rapporto, e in alcuni casi avvisa che potrebbe arrivare un bambino.

20 IL GIUDIZIO

La tromba e la bandiera accompagnate dalla croce costituiscono un monito. Se questa carta esce vicino all’Arcano della Morte, annuncia la fine di un periodo difficile; accanto al Sole è segno di celebrità e promette successo a chi svolge attività per cui sia necessario il consenso del pubblico. Sul piano fisico rappresenta i fattori ereditari. Semplice il suo messaggio: un ulteriore possibilità, una seconda chance. Il Giudizio può indicare anche una nuova nascita spirituale del consultante, che dovrà ripensare agli eventi e alle azioni del passato, così da valutare correttamente i propri errori e debolezze. Questo processo mentale è particolarmente indicato in caso di rancore e dolore per un fatto accaduto molto tempo prima. Non deve dimenticare, ma perdonare. Il Giudizio segna comunque l’inizio di una nuova era per cui deve guardare il futuro con gioia e fiducia. Se sta lavorando da molto tempo a un progetto, i suoi sforzi saranno finalmente premiati.

21 IL MONDO

Rappresenta il nostro mondo interiore. La donna è la Terra Madre, mentre l’Angelo, l’Aquila, il Toro e il Leone simboleggiano i quattro elementi primordiali. Acqua, Aria, Terra, Fuoco, ai quali vengono fatti corrispondere i quattro Evangelisti (rispettivamente Matteo, Giovanni, Luca e Marco). Anche questo Arcano riguarda i cambiamenti, le realizzazioni e le soddisfazioni. Descrive la fine di una vecchia situazione e l’inizio di una nuova. Indica che cambiamenti come un trasloco, la nascita di un figlio o l’abbandono del tetto familiare da parte di un figlio già grande sono eventi positivi e daranno spazio ad una vita più gioiosa ed eccitante. In molti casi questa carta preannuncia un viaggio e consiglia al consultante di andare in un luogo esotico oppure ricco di storia e di cultura. In altri casi preannuncia un’emigrazione. Questa carta non ha mai implicazioni negative: al massimo segnala tendenza all’introspezione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.