Curiosando qui e là

Esiste ancora la schiavitù?

Secondo le stime delle Nazioni Unite ci sono ancora ventisette milioni di persone che vivono in schiavitù.

La schiavitù di oggi, però, è ben diversa dal passato. E’ infatti perfettamente integrata nelle nuove produzioni industriali, e risulta addirittura più redditizia che in altre epoche: si calcola che frutti 13 miliardi di dollari ogni anno. Ma i profitti indiretti sono assai maggiori.

In molti Paesi si diventa schiavi perché bisogna ripagare un debito, oppure perché si firma un contratto capestro (magari in un Paese straniero), o ancora perché si viene rapiti e avviati ad attività illecite o alla prostituzione.

La violenza, la clandestinità, gli obblighi legali del contratto, l’impossibilità di disporre di somme di danaro, spesso concorrono ad impedire ogni possibilità di fuga.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.