L’angolo della Poesia

E’ asciuto pazzo ‘o patrone!

Gente!

E’ asciuto pazzo ‘o patrone!

Accattàteve sti palazze,

io v’  ‘e ddongo cu tutt’  ‘o Sole,

chin’  ‘e strille, chin’  ‘e parole:

aite voglia  ‘e ve ce spassà!

Ve pigliate na vranca  ‘e strade

cu na folla e nu muvimento

ch’è nu vero divertimento

pe’ chi accatta senza penzà.

E scigliteve quatte viche,

ch’  ‘e puteche e cu tutt’  ‘e vasce

addò  ‘a ggente ce more e ce nnasce

e ce nasce pe’ nce murì.

Ve piacessene ‘e monumente?

Chille vanno pe’ senza niente:

pe’ nu soldo n’avite ciente,

v’  ‘e sciglite senza cuntà!

Eduardo De Filippo – 1946

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.