L’angolo della Poesia

‘A dièta

  • Lo so, signore mio … cheste so’  ‘e diete!

me dicette ‘o dottore Maccarella.

Così vi scende il poco di diabete;

tornate asciutto, cu’  ‘a figura snella.

Fate sempre attenzione alla cucina!

quaranta gramme ‘e pasta scaurata;

tanta n’avit’  avè, sera e matina,

con duecento di frutta e d’insalata.

Levate ‘o vino, ‘e pizze, ‘e marennèlle …

Pe’ vuje nun ce sta cchiù nu muorzo doce.

Avit’addeventà tutt’ossa e pelle …

Doppo otto giorni già pesate tanto …

E io rispunnette, cu’ nu filo ‘e voce,

  • E dopo un mese vaco a ‘o campusanto!

A.De Lucia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.